Menù
Locandina

Café des Anges, SomebodyTeatro in scena

Café des Anges è un luogo/non luogo, esiste solo sul palcoscenico: potrebbe essere il paradiso? In questo paradiso molto terreno, con la forma di una piazza che ricorda certi campielli veneziani ma senza mare, irrompe una schiera di angeli poco eterei, molto ridicoli, dispettosi, scomodi, bizzosi. Ci si siede, si chiacchiera, si osservano i passaggi e gli arrivi, ci si guarda con sospetto: eppure c’è posto per tutti in questo giardino dell’Eden che è il palcoscenico: non così nella vita. SomebodyTeatro continua la sua riflessione intorno alla diversità e lo fa con l’aiuto della magistrale scrittura goldoniana e di quegli angeli che ne “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders, si muovono, delicati e pieni di malinconia dell’umano, tra storie e sofferenza.

CAFÈ DES ANGES
liberamente ispirato alle commedie e ai caratteri goldoniani
A cura di Beatrice Faedi
Assistente di scena Lucia Simeoni
Luci Cesare Agoni
Oggetti di scena Claudio Clemenza
Costumi Barbara Badiani
Styling Francesca Lanzanova

Partners: Cooperativa Sociale La Rete, Centro Teatrale Bresciano, ExtraOrdinario